Educazione e Genitorialità

Una nuova sezione interamente dedicata a due temi preziosi per la crescita di tutti i bambini, in particolare modo per quelli affetti da Nistagmo e da Ipovisione:

  • Il Percorso Educativo fin dall’asilo nido: come interfacciarsi ed interagire con i bambini con esigenze specifiche, come supportare le insegnati e la scuola, quali sono le figure di ausilio,…
  • La Genitorialità: cosa significa essere genitore di bambini ‘speciali’? Quante domande, quante difficoltà, quanti contrasti interiori ci si trova ad affrontare ma anche quante soddisfazioni si possono cogliere dai propri figli.


“Guardare al limite non per quel che impedisce ma per quel che sprona”

Elena Zorzit: Tiflologa

La Dott.ssa Elena Zorzit ha un’esperienza ultra ventennale nell’ambito dell’inclusione scolastica degli alunni con disabilità visiva.

Sabina Perrone: Consulente Familiare

Laureata in Scienze del Servizio Sociale e iscritta all’ordine degli Assistenti Sociali della regione Lombardia.

Martina Esposito: Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva

Attualmente svolge la sua professione presso l’associazione “La Nostra Famiglia” dove attua la valutazione neuro e psicomotoria di bambini con disabilità intellettiva, disturbi relazionali e comportamentali, soggetti affetti da sindromi o patologie congenite, altri ritardi e disturbi del neuro sviluppo. 

Alessandra Vitale: Psicologa dello Sviluppo

Psicologa iscritta all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, specializzata in Psicologia dello Sviluppo e dei processi di Tutela, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Educazione:
Insegnanti curricolari e di sostegno, pedagogisti, tiflologi, assistenti alla comunicazione e altri specialisti nell’educazione, hanno lavorato (e lavorano) insieme per delineare la nuova sezione dedicata alla scuola e al valore dell’inclusione. Una nuova risorsa preziosa, che promuove e sostiene il benessere del bambino nei suoi molteplici aspetti e linguaggi.


I bambini nella fascia di età compresa tra zero e sei anni con Nistagmo
È uno specialista ancora poco conosciuto, che si occupa dell’inserimento scolastico
L’insegnante di sostegno è una figura di supporto alla classe, che affianca alle insegnanti
l’assistente alla comunicazione rientra nell’ambito dell’inserimento scolastico degli alunni

Genitorialità:
Il ruolo dei genitoriale nel processo evolutivo dei figli: una nuova pagina curata da psicologi, consulenti familiari, neuropsichiatri infantili e neuropsicomotricisti. Viene posta particolare attenzione alle componenti emotive degli adulti che spesso emergono in situazioni ‘complicate’, e che possono divenire risorsa o ostacolo nel percorso di crescita di ogni bambino. 
 
 

Da genitore a genitore: Q&A sul Nistagmo

La depressione infantile è una patologia riconosciuta solo a partire dagli anni […]
l Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva (TNPEE) lavora parallelamente su due ambiti. Si pone come fattore protettivo della relazione tra il genitore e il bambino, media la loro relazione, fornendo occasioni di dialogo tonico, ma anche aiutando e guidando il genitore nella conoscenza e nell’interpretazione di alcuni comportamenti del bambino.
È quindi imparare conoscere e rispettare i tempi necessari al figlio per raggiungere il suo sviluppo ottimale. Aspettare per conoscere e sostenere è un’attesa dinamica, mai passiva, in cui ogni genitore deve poter crescere.
– Esistono giochi particolarmente adatti per bambini affetti da Nistagmo?
– Nistagmo e la scuola
– L’utilizzo di tablet/cellulari e altri dispositivi è nocivo per chi soffre di Nistagmo?
– Si può praticare sport?
– Quali sport possono essere ‘difficili’ per i bambini affetti da questa patologia e quali consigliabili?
– Cosa comporta il Nistagmo nella crescita di un bambino (0/6 anni)?
– Quali figure un genitore deve contattare per un supporto nella crescita?
– Le scoperte del bambino: l’esperienza di Kara
– L’equilibrio del bambino con Nistagmo: l’esperienza di Kara